photo

Attualmente: Prosegue le collaborazioni giornalistiche, lavora su format televisivi ed è docente presso la scuola per dj Re.Creative 12.0. Riccardo Sada è sempre alla ricerca di una nuova stimolante professione nel campo della comunicazione e della creatività.

2011-12: Pubblica il suo terzo libro. “Ladyjay” è un volume dedicato alle donne dj e alla loro storia, collabora con m2o, DJ Mag Italia e lavora con il dj Joe T Vannelli come label manager. Diventa caporedattore del settimanale sportivo Stadio5.

2008-09-10Sempre nei media cartacei. Caporedattore di Trend e Weekend In, coordinatore del settimanale San Siro Calcio, cura il programma Sindacato del Suono sull’emittente radiofonica RTM Radio Tele Magia.

2007: Il ritorno al giornalismo. È direttore prima della rivista Mania Magazine e poi di Jocks Mag. Ha avviato e diretto il progetto LoSport, quotidiano pomeri-diano free press specializzato in discipline sportive.

2006: Studio manager e talent scout. Dal 2005 è studio manager, promoter e talent scout per il marchio Cdyourself. Si specializza in contenuti e produzioni di siti Myspace. Collabora a periodici Trax, Trend, Jocks Mag, Discocube, Acid Jazz, New Age, Hitmania Magazine, Match Music Magazine, Beat Magazine e della agenzia di stampa Italpress.

2005: Il secondo e nuovo libro. Esce il secondo libro, sulla musica da discoteca, “Houseology”. 2004: La radio. Collabora con Kiss Kiss Network e con All Music Magazine.

2003: La promozione. Crea Vinyl Pusher, branch promotion del gruppo Party Muzik specializzata in comunicazione nel mondo della musica da discoteca e dell’intrattenimento.

2002: La redazione, lo staff. Diviene vice caporedattore della rivista Musicgel, contenuta nel mensile All Music Magazine. Dà alla luce Midance, meeting volto agli addetti ai lavori dell’industria musicale e discografica.

2001: La cultura. Presso la biblioteca civica di Ternengo, piccolo paese nei pressi di Biella, fonda il circolo culturale Sindacato del Suono, atto a studiare la musica del terzo millennio, l’elettronica e le sue frontiere divulgandone credo e cultura. E’ il luogo in cui si tengono gallerie d’arte durante le quali è lui stesso a esporre alcuni propri lavori a olio.

2000: La tivù e la radio. Nei primi mesi dell’anno, insieme alla soubrette Karin T, come autore, cura i testi della trasmissione televisiva Underground Café, in onda sul circuito di Odeon Tivù. Da aprile è tra gli inviati speciali di Welcome To The Jungle, il programma di Marco Biondi in onda su Rin, Radio Italia Network. Scrive per Tutto Musica & Spettacolo.

1999: On-line. Da giugno, responsabile della rivista on-line Future Style, presieduta da Antonio Bartoccetti, e del sito DeeJaysWeb.com di proprietà Media Records e di seguito Mediarec.it e poi Gfb-e.com.

1998: L’indipendenza. Passa a Dipiù Srl di Milano, certamente la casa discografica più attenta ai nuovi trend musicali. Le attenzioni sono rivolte verso l’immagine dell’azienda, la gestione dell’etichetta dance-pop SoundCheck e del sito Dipiù. Da giugno del ’98 è direttore della testata Il Corriere del Sud-Ovest Milanese e ufficio stampa di Shibuya Superclub, il primo locale polifunzionale italiano.

1997: Interattività. Da aprile, mentre viene nominato direttore di thedanceweb.com, coordina le pagine relative al mondo della musica da discoteca per la rivista Tendence. Verso la fine di ottobre dello stesso anno diviene direttore responsabile della testata giornalistica di Loop Television Network, ma è solo una breve parentesi che preannuncia la collaborazione con i periodici Radiomusic, No Sleep, Jay Culture, Future Style, Magazine, Kiss Me e Orbeat. Dal mese di novembre è addetto stampa di Viva Management.

1996: Il grande cambiamento.Lascia la redazione di Tuttosport e nel mese di giugno diviene Dance Communication Manager della casa discografica Media Records e per essa a metà del ’97 assume il ruolo di responsabile del reparto comunicazione, sino ad aprile ‘98.

1995: Il primo libro. Instaura un rapporto professionale con lo studio di registrazione Art& e verso la fine dell’anno occuperà il ruolo di A&R e addetto stampa presso l’etichetta dance Kiwi Record, gruppo Top Records. Scrive il libro “La Storia della House Music”.

1990-94: Lo sport. In redazione al quotidiano sportivo Tuttosport, collabora anche i quotidiani locali La Notte, Il Tirreno, Il Giornale di Sicilia.

1988-90: Promozione e musica. Cura le relazioni pubbliche per alcuni locali notturni, tra cui il Celebrity di Binasco e l’Openhouse di Milano, oltre che per P.R. Agency, agenzia di marketing, servizi e pubbliche relazioni. Nel ’92 è collaboratore dell’emittente televisiva Lombardia 7 Tv.

FORMAZIONE. Sul campo… Teoria e pratica sul campo in redazioni e studi di registrazione, nonché negli uffici di promozione e relazioni esterne. Lingue straniere inglese: discreta conoscenza scritta, sufficiente parlato. Competenze Informatiche: conoscenza di programmi di scrittura ed elaborazione Windows, Powerpoint, Excel, Photoshop, e di editing audio/video.

SPECIALIZZAZIONE. Obiettivo: comunicazione in ogni sua forma.

Qui puoi scaricare il PDF che sintetizza il suo lavoro.

Traduttore »